ELENA APOLLONIO

Mi chiamo Elena Apollonio, nata a Torino a Torino nel 1967,  laureata in giusrisprudenza e mamma di due figli di 24 e 22 anni.

Sono  da anni responsabile in Città metropolitana di Torino della ricerca di partenariati e di risorse europee per il finanziamento di progetti  di sviluppo per l’area metropolitana e  di alcune aree del mondo colpite da crisi ambientali o umanitarie.

Sono da sempre impegnata in ambito sociale. Attualmente volontaria nella Comunita di Sant’Egidio e presidente di una onlus della famiglia francescana che si occupa di dare sostegno economico alle popolazioni più disagiate in Terra Santa e di diffondere una cultura di pace e di dialogo.

Ho deciso di candidarmi perchè mi preoccupa la situazione della nostra società.

Crescono le povertà, cresce il senso di precarietà, di insicurezza e di solitudine nelle città mentre le campagne e le montagne si spopolano. Molti, troppi giovani continuano a non trovare lavoro o si accontantano di lavori precari e sottopagati  in un sistema in cui l’economia fa fatica a decollare.

Sembra essersi perso il senso del bene comune, prevale l’idea che ognuno debba pensare solo a se stesso. L’individualismo si è affermato come nuova religione, ma in un mondo interconnesso nessuno si salva da solo. E’ invece necessario che ci sia più cura per tutti, nessuno escluso.

Se sarò eletta  metterò a disposizione tutte la mia esperienza in ambito europeo, nella cooperazione internazionale e nel volontariato per una regione che sappia aprirsi alle tante opportunità di sviluppo e crescita offerte dall’Europa e che sappia rimettere in moto le tante energie e risorse presenti nella società civile, nella scuola, nelle università, nelle associazioni e nelle istituzioni per una convivenza più pacifica e equa tra le persone e con  la terra che abitiamo.

Per vincere #InsiemeNessunoEscluso, serve la forza di tutti.

Spero di incontrarvi presto personalmente

Con amicizia

Elena Apollonio